Goalset master
Il disco del cielo doro di Nebra

Il disco del cielo doro di Nebra

27.11.2018

 

La polizia "salvaguarda" il tesoro

Nel 2001, un disco di bronzo con elementi in oro apparve sul "mercato nero" dell'antiquariato tedesco. Gli intenditori di manufatti non avevano mai visto analoghi tra i tesori scoperti. Naturalmente, il disco attirò l'attenzione delle autorità.

La polizia ha arrestato i venditori per il tentativo di utilizzare il disco a scopo di lucro. Secondo le leggi tedesche, gli oggetti che possiedono valore archeologico appartengono allo stato. I criminali furono puniti e l'antico gioiello fu donato alla scienza per un esame dettagliato.

Nella foto: il tesoro di Nebra è stato rivenduto sul mercato nero più volte. Il suo prezzo è cresciuto da 10.000 a 400.000 euro.

 

Il mistero inspiegabile del cielo

Il tesoro era stato dissotterrato a Nebra, a cinquanta chilometri da Lipsia. Gli archeologi avevano trovato un antico sito funerario dove avevano scoperto oggetti in bronzo: due pugnali e un'ascia, braccialetti a forma di spirale, uno scalpello. C'era anche un disco con archi dorati.

Il disco celeste in bronzo di Nebra è ricoperto da una patina blu-verde. Ci sono placche d'oro che raffigurano il cielo stellato sul suo lato anteriore. Lo sfondo del cielo è coperto da trentadue stelle, il sole e la luna crescente. Sul lato destro, lungo il bordo del cerchio, è attaccata una striscia d'oro. Sotto, si trova un arco che rappresenta una barca, secondo gli scienziati. La dimensione del disco è piuttosto piccola: trenta centimetri di diametro e tre millimetri di spessore.

Nella foto: un oggetto di valore è stato restaurato dai maestri del museo: una toppa dorata è stata collocata sull'immagine del sole.

 

Gli esperti hanno determinato l'età del manufatto: tremilaseicento anni. Questa scoperta è stata fonte di grande eccitazione, ai suoi tempi: gli archeologi, prima di allora, non avevano mai scoperto tesori con l'immagine di stelle o altri oggetti simili.

Gli scienziati hanno concluso che le osservazioni astronomiche erano di grande importanza per le persone durante l'età del bronzo.

Gli storici discutono ancora sullo scopo del disco celeste. Alcuni considerano questo oggetto misterioso una mappa del cielo, altri un primitivo dispositivo di navigazione, mentre molte persone pensano che si tratti di un calendario lunare. Tutti gli scienziati concordano su una cosa, associando l'artefatto all'esplorazione dei corpi celesti. Infatti, è interessante notare che, a venti chilometri dal luogo in cui gli archeologi hanno scoperto il disco, una scoperta non meno sensazionale è stata fatta in precedenza: un antico osservatorio astronomico.

 

Un prezioso artefatto

Il disco celeste è conservato nella cassaforte dello State Museum of Prehistory di Halle, in Germania. Una mostra multimediale è stata dedicata al famoso manufatto, a Nebra.

L'immagine del disco del cielo Nebra è incredibilmente popolare in Germania. Due o tre volte all'anno, il tribunale tedesco si deve occupare di casi riguardanti l’utilizzo legale, a scopo commerciale, dell'immagine del disco, che è protetta da copyright. Nel 2008, la Banca di Stato della Germania (Staatsbank) ha emesso una moneta commemorativa da 10 euro con l'immagine di questo tesoro.

Il valore di mercato del disco placcato in oro è stimato intorno ai 100 milioni di euro.

 

Leggi anche l'articolo: il Gioiello d'Oro della Winchester University