Il prezioso santuario della Thailandia

Il prezioso santuario della Thailandia

21.06.2019

 

Il tempio dove è conservata la principale reliquia dei buddisti tailandesi, il Buddha di Smeraldo, si trova nel centro storico di Bangkok sul territorio del Grande Palazzo Reale.

Nella foto: Il complesso di templi del Buddha di Smeraldo si estende su una superficie di 95 ettari.

 

Durante il Medioevo, il tempio è stato ripetutamente distrutto e bruciato, ma ogni volta è stato restaurato. Nel 1820 il santuario fu ristrutturato nella forma che conosciamo oggi.

Nella foto: Una volta ogni 50 anni, nel tempio vengono effettuati lavori di restauro.

 

La reliquia principale del tempio

La scultura della "divinità illuminata" è costituita da un unico pezzo di giada. I buddisti ritengono che la scultura abbia più di 2000 anni e fu realizzata da uno dei primi seguaci del Buddha: il monaco Nagasena.

Nel 1436, la scultura del Buddha fu trovata dal Re Rama I sulle rovine di un tempio cambogiano. Rama I ha portato la reliquia in Thailandia; ora è esposta in una cappella separata sul territorio del complesso dei templi, e personifica l'unità del regno. Il Buddha di Smeraldo siede su un alto trono di tre metri.

Nella foto: Anche una copia della statua è "vestita" con un abito d'oro.

La scultura di giada presenta diversi tipi di abiti dorati che il re o il principe ereditario stesso cambia tre volte all'anno. C'è la convinzione che se la statua viene vestita in tempo, allora tutto. nella vita del paese, andrà bene.

 

Leggende

I buddisti sono felici di raccontare ai visitatori le storie del Buddha di Smeraldo. Secondo una leggenda, la nave che trasportava la scultura in Birmania fu colta da una tempesta e per miracolo raggiunse le coste della Cambogia. Secondo un'altra leggenda, quando il re trovò una statua di Buddha in argilla tra le rovine del tempio cambogiano e la prese in mano, l'argilla cadde a pezzi e una gemma verde brillante cominciò a brillare. Altre leggende: gli elefanti che portavano la statua non obbedivano ai guidatori e portavano ostinatamente le merci nella direzione opposta, nella città dove la statua rimase per 32 anni, prima di trovare la sua casa a Bangkok.

Ci sono più di una dozzina di santuari con copie del Buddha di Smeraldo in Thailandia, Laos e Cambogia.

Il Buddha di Smeraldo è una reliquia importante e parte integrante della cultura nazionale.

 

Leggi anche l'articolo sulla Carrozza Fluviale dei Reali di Thailandia