Goalset master
Oro dellantica Tracia

Oro dellantica Tracia

28.02.2020

 

Tesoro Valchitran: l'oro tracio più antico mai trovato sul territorio della Bulgaria e il più grande tesoro dell'epoca tracia.

 

Panoramica storica:

L'antica Tracia era un paese ricco e altamente sviluppato nei Balcani settentrionali, che fiorì nel VI secolo a.C. Oggi il suo territorio è diviso tra Grecia, Turchia e Bulgaria.

 

L'antico tesoro d'oro è stato trovato nel 1924 da due contadini nel nord della Bulgaria. I due fratelli si stavano recando nei loro vigneti per coprire le viti, per proteggerle dal freddo. Improvvisamente le loro preoccupazioni per l'uva sono state sostituite dall'eccitazione: trovarono vasi dorati celati sottoterra a soli 30 centimetri di profondità!

C'erano piatti d'oro che assomigliavano a una enorme zuppiera all'interno di una grande ciotola. Il tesoro era protetto da diversi coperchi d'oro.

Avendo trovato la "terrina" e altre stoviglie, i contadini pensarono che ci fossero molti più tesori sepolti da qualche parte nelle vicinanze. Se solo fossero stati a conoscenza del vero valore degli oggetti scoperti!

I fratelli si divisero equamente gli oggetti ritrovati e andarono da un gioielliere locale che si meravigliò di come tutti gli oggetti fossero ben conservati, nonostante la loro evidente antichità.

Nella foto: la preziosa scoperta dei contadini bulgari consisteva in 13 oggetti, per un peso totale di 12 chilogrammi.

 

Il tesoro bulgaro era costituito da un grande mestolo di oro e tre piccoli, un vaso rotondo con maniglie (la " terrina"), sette coperchi, e un insolito vaso fatto di tre contenitori interconnessi.

Nella foto: questo misterioso oggetto, costituito da secchi interconnessi e fori, non è adatto a raccogliere l'acqua. Il vero scopo di questo prezioso oggetto è ancora da stabilire.

 

I piatti erano fatti di leghe d'oro, argento e rame, con elementi decorativi di stagno e nichel. Tutti gli oggetti sono stati realizzati con tecniche particolari. Coperchi e mestoli di piccole dimensioni hanno tutti la stessa forma e peso quasi uguale.

 

Nella foto: gli esperti hanno stabilito che le parti superiori dei coperchi d'oro non fanno parte di una sola unità, ma solo abilmente agganciate ai "dischi" inferiori.

 

Gli oggetti del tesoro Valchitran risalgono al 1400-1300 a.C. Gli scienziati ritengono che i manufatti in oro fossero destinati a cerimonie rituali. Ipoteticamente, essi appartenevano ai governanti o sacerdoti traci.

Gli storici e gli archeologi condussero scavi nei territori adiacenti al villaggio dove il tesoro venne rinvenuto. Non è stato possibile trovare tracce di edifici antichi del periodo tracio. In passato, quell'area era occupata da foreste. E' possibile che il proprietario di oggetti preziosi fosse di fretta e li abbia nascosti a bassa profondità, sperando di tornare più tardi per riprenderli.

Nella foto: il tesoro Valchitran è esposto al Museo Archeologico Nazionale di Sofia ed è considerato il reperto più prezioso del museo.

 

Leggi anche:

Antichi tesori della Bulgaria