Goalset master
La caramella doro di Salisburgo

La caramella doro di Salisburgo

06.12.2019

 

Nel 2007, nel centro medievale di Salisburgo, è stato installato un particolare oggetto d'arte: una grande palla d'oro con la figura intera di un uomo in piedi su di essa. Un'opera d'arte moderna creata dallo scultore tedesco Stephan Balkenhol.

Nella foto: la sfera è una palla di due tonnellate con un diametro di cinque metri, ricoperta d'oro.

È fatta di plastica spessa e si basa su un supporto in ferro che pesa 3,5 tonnellate. In cima alla palla c'è una figura di bronzo da 300 libbre di un uomo in pantaloni neri e una camicia bianca. L'altezza totale della struttura è di nove metri.

Un insolito monumento è dedicato a Paul Fürst, il creatore dei famosi dolci di Mozartkugel che sono diventati il simbolo di Salisburgo e dell'Austria in generale.

Nella foto: la preziosa sfera: una caramella ingrandita avvolta in lamina d'oro e la scultura di un uomo in piedi sulla sua sommità — nientemeno che il famoso pasticcere stesso.

Mozartkugel (in italiano: pallina di Mozart) è il marchio di pasticceria austriaco più popolare. Nel 1890, cento anni dopo la morte del grande compositore Wolfgang Amadeus Mozart, il pasticcere locale Paul Fürst inventò un dolce rotondo di marzapane. Questa raffinata creazione fece guadagnare a Paul una medaglia d'oro all'esposizione parigina del 1905. Per quasi 130 anni, la Mozartkugel ha mantenuto lo status di caramella più popolare della città.

Nella foto: secondo la ricetta originale, questi dolci fatti a mano sono delle piccole palline di marzapane al pistacchio e torrone, ricoperte di cioccolato fondente.

Nella pasticceria Paul Fürst di Salisburgo si producono in media quasi 1,4 milioni di palline di Mozart all'anno.

I dolci Mozartkugel non sono solo una delle prelibatezze preferite dai locali, ma anche il souvenir austriaco più popolare.

 

Leggi anche: Torte di luna dorate: un lusso o un must?

 

ALTRE NOTIZIE SULL'ORO